Triggiano

Emiliano,non impugnare l. Partecipazione

Il presidente della Regione Puglia Michele Emiliano ha scritto al premier Giuseppe Conte chiedendogli di valutare la rinuncia del Governo all'impugnazione davanti alla Corte Costituzionale della legge pugliese sulla Partecipazione. Nella missiva, Emiliano sottolinea di "avere espresso piena disponibilità ad adottare correttivi di legge", un impegno "preso" con la "speranza che oggi si possa dialogare e quindi arrivare a un'intesa che superi il giudizio dinnanzi" alla Consulta. "L'impugnazione - per Emiliano - è un tentativo di restringere il ruolo delle Regioni in materia ambientale, confinandolo a mero esercizio di ratifica delle decisioni assunte in sede statale". "Ma il ruolo delle Regioni - prosegue - non può essere considerato un intralcio nell'attuazione degli obiettivi della politica ambientale, ed in particolare di quella energetica nazionale". "Per recuperare credibilità ed essere portatrice di grandi cambiamenti - conclude - la politica necessita di partecipazione e ascolto delle comunità locali".

ARTICOLI CORRELATI

Altre notizie