Emiliano, il Bif&st è il futuro per noi

"Il Bif&st è il futuro per noi: sconfiggeremo il conformismo e i luoghi comuni perché il cambiamento si fa con la cultura". Lo ha sottolineato il presidente della Regione Puglia, Michele Emiliano, nel corso della presentazione del festival cinematografico che si svolgerà dal 27 aprile al 4 maggio 2019 a Bari. All'incontro con i giornalisti sono intervenuti anche l'assessore regionale all'Industria turistica e culturale, Loredana Capone, e il sindaco di Bari, Antonio Decaro. "Quest'anno - ha ricordato Emiliano - si festeggiano due anniversari importanti: i dieci anni della ricostruzione del teatro Petruzzelli (il prossimo 6 dicembre) ed i dieci anni del Bif&st. Queste due realtà sono nate insieme e sono l'orgoglio della città. Il 6 dicembre ci sarà una grande festa e il teatro Petruzzelli sarà aperto tutto il giorno alle maestranze che hanno contribuito alla ricostruzione e alle loro famiglie". Emiliano ha poi reso omaggio all'attrice Lina Sastri, presente nel politeama dove stasera si esibirà in un suo spettacolo. Sastri, ha detto Emiliano, è "espressione delle radici culturali del nostro Sud, di una regione che è stata culturalmente egemone per molto tempo". Emiliano ha poi sottolineto che la collaborazione tra enti ha portato alla riapertura del "teatro Margherita che sarà utilizzato anche dal Bif&st", e ha evidenziato il "coinvolgimento di tutta la regione per la realizzazione di 20 pellicole oggi in lavorazione". Decaro ha parlato della "importanza di alcune sezioni del Bif&st che si occupano di temi di grande attualità (intolleranza, scienza e guerre, ndr) e potranno contribuire al dibattito cittadino su questi argomenti". "Io - ha aggiunto Capone - mi presento come un'artigiana, una piccola sarta che cerca di mettere insieme cose differenti e faccio riferimento ad Apulia film Commission che ha messo in relazione tra loro realtà differenti, ma soprattutto ha messo in relazione la Puglia con il resto d'Italia. Oggi abbiamo in tutta la regione venti set cinematografici, e sono stati spesi venti milioni di euro per il restauro di 26 sale". (ANSA).

Altre notizie

Notizie più lette

  1. ANSA
  2. Quotidiano Italiano Bari
  3. AndriaLive.it
  4. AndriaLive.it
  5. AndriaLive.it

Gli appuntamenti

In città e dintorni

SCOPRI TUTTI GLI EVENTI

Triggiano

FARMACIE DI TURNO

    Nel frattempo, in altre città d'Italia...